L’ANIEM, l’associazione nazionale imprese edili manifatturiere, in seguito al terribile sisma che ha colpito così gravemente il Centro Italia, insieme ai colleghi tutti, oltre a manifestare la nostra piena solidarietà a tutti i cittadini e alle istituzioni colpite così gravemente nei loro più intimi affetti, ha deciso di intervenire in maniera concreta mettendo a disposizione le nostre competenze e le nostre capacità, certo che anche in questo terribile momento, i nostri imprenditori saranno in grado di dimostrare concretamente la vicinanza a quelle persone che oggi si trovano senza più nulla.

L’associazione è entrata in contato con la Protezione Civile, la Regione Lazio e il Sindaco di Accumoli, per offrire la propria disponibilità e collaborazione.

Abbiamo pensato di concentrare la nostra iniziativa su un singolo comune Accumoli sicuramente meno noto e seguito dai mass media rispetto ad Amatrice, ma che ha pagato un prezzo altissimo in questo sisma: in questo centro il suolo si è spostato lateralmente di 16 centimetri, ci sono stati 11 morti e quasi la totalità degli stabili è stata seriamente danneggiata o ridotta in macerie.

Abbiamo chiesto pertanto ai nostri associati di segnalare direttamente agli uffici della nostra Associazione, la disponibilità nel fornire mezzi, persone e competenze, per aiutare il Comune di Accumoli a rialzare le proprie fondamenta in questo momento di grandissimo dolore.

Altresì nell’immediato, per tutti coloro che volessero dare un primo segnale di sostegno economico alla comunità locale, segnaliamo il codice Iban del Comune al quale è possibile destinare un contributo.

Iban: IT83 E030 6914 6011 0000 0046 108
Causale “CONTRIBUTO ANIEM PER ACCUMOLI SISMA AGOSTO 2016

Nel menù in alto a destra del nostro sito, abbiamo inserito il progetto per Accumoli, dove, nel corso dei giorni, inseriremo tutte le iniziative e le disponibilità che come associazione stiamo portando avanti.

Il Presidente
Dino Piacentini