Roma, 1 Dicembre.

Sulla Gazzetta Ufficiale n.276 del 25 Novembre 2017 è stata pubblica la delibera Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) n.73 del 7 Agosto 2017 recante “Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014 – 2020. Assegnazione di risorse per l’attuazione del “Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate previsto dalla legge 23 dicembre 2014, n. 190″.
La delibera va ad erogare 90 milioni di euro attinenti al finanziamento dei progetti immessi nel Piano Nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate che sono state individuate dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 6 Giugno 2017. Tali piani sono stati finanziati con i primi 46 progetti inseriti nell’elenco e fino alla copertura di tutte le aree che ricadono nel Sud d’Italia.
Viene evidenziato che i fondi saranno trasferiti secondo quanto già previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 6 Giugno 2017.

Le risorse finanziarie saranno così ripartite:
• 20 milioni di euro per il 2018;
• 20 milioni di euro per il 2019;
• 20 milioni di euro per il 2020;
• 20 milioni di euro per il 2021;
• 10 milioni di euro per il 2022.