Roma, 28 Dicembre.

Sono stati promossi, dalla Regione Marche, quattro bandi per un totale di 16,2 milioni di euro, attinenti allo sviluppo dell’Efficienza energetica, la mobilità sostenibile, la produzione e distribuzione di energia da fonti rinnovabili . Si legge sul sito istituzionale della Regione che “ Le Marche investono sull’efficienza energetica per programmare un futuro più sostenibile. A disposizione degli enti pubblici e delle imprese ci sono 16,2 milioni stanziati dalla Regione attraverso quattro bandi del Por Fesr 2014-2020, il Fondo europeo che sostiene lo sviluppo regionale.”
• Il primo bando punta a ridurre i consumi nella pubblica illuminazione. Spiega la nota che il bando “È rivolto agli enti locali e pubblici, anche consorziati. Ha una dotazione di 1,3 milioni di euro e scade il 2 febbraio 2018”.
• Il secondo bando “promuove la riduzione dei consumi negli edifici pubblici adibiti ad attività sportive. Ha una dotazione finanziaria di 800 mila euro ed è sempre rivolto agli enti locali e pubblici (con scadenza 12 Marzo 2018).”
• Il terzo bando “incentiva la riduzione dei consumi negli altri edifici pubblici, prevedendo la disponibilità di 4,2 milioni ancora per gli enti locali e pubblici (scadenza 23 aprile 2018)”.
• Il quarto bando “dispone del finanziamento più sostanzioso: 9,8 milioni destinati alle imprese dei settori che fanno riferimento all’estrazione mineraria, costruzioni, fornitura gas e acqua, energia elettrica, manifatturiero, alloggio e ristorazione, trasporti e magazzinaggio, commercio. Sarà emanato nel mese di febbraio 2018 e prevede agevolazioni fina all’80% per interventi di efficientamento energetico”.

(Fonte Regione Marche www.regione.marche.it )

Share