Roma, 2 Novembre.

L’Anac, lo scorso 27 Ottobre, ha pubblicato il Comunicato del Presidente Raffaele Cantone recante: “precisazioni sull’attivazione dell’Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società “in house”, previsto dall’art. 192 del d.lgs. 50/2016.”
Viene quindi sottolineato che il 25 Ottobre 2017 il Consiglio dell’Autorità aveva approvato il rinvio al 30 novembre 2017 del termine (punto 9.2 delle Linee guida ANAC n. 7) per l’avvio della presentazione della domanda di iscrizione all’Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società “in house”, previsto dall’art. 192 del d.lgs. 50/2016.
Precisa infatti Cantone che “Nelle more della messa in esercizio dell’applicativo informatico dell’elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori di cui all’art. 192 del d.lgs. 50/2016, si comunica che il termine per l’avvio della presentazione della domanda di iscrizione nell’Elenco, di cui al punto 9.2 delle Linee guida ANAC n. 7, è differito al 30 novembre 2017”.

(Fonte Anac www.anticorruzione.it )