Roma, 24 Ottobre.

E’ stato approvato il Programma di Riqualificazione Energetica della Pubblica Amministrazione Centrale (PREPAC) per il 2016.
Viene evidenziato dal Ministero dello Sviluppo Economico che “Il Decreto del 21 settembre 2017 approva il programma di interventi per il miglioramento della prestazione energetica degli immobili della pubblica amministrazione centrale, ai sensi degli articoli 5, comma 2 del decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102 e 9, comma 1 del D.M. 16 settembre 2016. Annualità 2016.”
Il provvedimento è stato registrato alla Corte dei Conti lo scorso 16 Ottobre 2017.
La graduatoria delle proposte e dei progetti che sono stati ammessi al finanziamento è inerente a 32 progetti per un importo totale di circa 60 milioni di euro. Quest’ultimi vanno a sommarsi a 73 milioni di euro previsti per il PREPAC per gli anni 2014-2015.
La realizzazione dei programmi 2014-2016 consentirà di riqualificare una superficie con più di 1 milione di metri quadri, con un tasso annuo di circa il 3,2%, assicurando il rispetto degli obiettivi europei dedicati alla riqualificazione energetica degli immobili della Pubblica Amministrazione.
Il Gse specifica con nota del 18 Ottobre scorso che “Le proposte progettuali inviate nell’ambito del PREPEAC 2017 sono in corso di istruttoria tecnica a cura del GSE e di ENEA al fine di individuare i progetti ammissibili. Per maggiori informazioni sono disponibili i documenti relativi nella sezione dedicata del sito del Ministero dello Sviluppo Economico”.

In allegato il testo del Decreto con la graduatoria delle proposte progettuali per il 2016.