Roma, 5 settembre.

L’Inps, con la circolare n.129 pubblicata lo scorso 1 Settembre, recante “conferma della riduzione contributiva nel settore dell’edilizia per l’anno 2017” ha fornito indicazioni operative sul beneficio di riduzione fiscale pari all’11,50% dei contributi da richiedere entro il prossimo 16 Gennaio 2018 per imprese edili che ne potranno beneficiare grazie alle denunce contributive UniEmens con competenze fino al mese di Dicembre 2017. La riduzione contributiva in edilizia va ad attuare il Decreto del Ministero del Lavoro del 5 Luglio 2017.
Viene quindi sottolineato che il beneficio nel comparto edile riguarda la riduzione sull’ammontare dei contributi, eccetto quelli di pertinenza del Fondo pensioni lavoratori dipendenti, dovuti dall’impresa a Inps e Inail. La circolare Inps specifica che “il beneficio consiste in una riduzione sui contributi dovuti nella misura del 11,50% per le assicurazioni sociali diverse da quella pensionistica e si applica ai soli operai occupati 40 ore a settimana. Non spetta, quindi, per i lavoratori a tempo parziale.
L’Inps ricorda altresì che l’accesso al beneficio è legato al non aver riportato condanne in giudicato “per la violazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro nel quinquennio” e avere “il possesso dei requisiti di regolarità contributiva attestata tramite il documento unico di regolarità contributiva”antecedente alla data di applicazione dell’agevolazione.
La riduzione non è cumulabile con altre forme di beneficio non spetta “per quei lavoratori per i quali sono previste specifiche agevolazioni contributive ad altro titolo”.

Il beneficio va richiesto utilizzando il modulo Inps in allegato.