Roma, 14 Settembre.

E’ stato siglato oggi a Modena, a circa 18 mesi dalla scadenza del precedente accordo, il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del settore lapideo estrattivo tra ANIEM, ANIER aderenti a Confimi Industria ed i sindacati di categoria FeNEAL-UIL, FILCA-CISL e FILLEA –CGIL.
L’accordo prevede un aumento salariale pari a 100,00 euro al 5° livello, che sarà erogato in due rate: la prima con la retribuzione del mese di settembre, la seconda a settembre 2018.
Il nuovo contratto decorre dal 1°Settembre 2017 e scade il 30 Aprile 2019.
Il rinnovo, oltre a recepire i rinvii alla contrattazione previsti da norme di legge, introduce una nuova forma di contratto di assunzione denominato “Contratto per l’occupazione”: è un contratto di ingresso, a tempo determinato di natura subordinata con la finalità di incentivare l’ occupazione soprattutto per alcune categorie di lavoratori (disoccupati da oltre 24 mesi, lavoratori/lavoratrici fino a 36 anni e oltre i 50, assunzioni per nuove attività in imprese già esistenti che realizzino incrementi occupazionali nonché nuovi investimenti).
Nell’intento di favorire lo sviluppo della contrattazione integrativa, e rispondere pertanto in modo più adeguato alle diverse specificità territoriali, sono state previste modalità diverse di erogazione di una parte dell’Elemento di Garanzia Retributiva (E.G.R.), dando la possibilità alle imprese di attivare, a beneficio dei propri lavoratori dipendenti, piani di welfare integrativo.