Roma, 7 Luglio.

Il MIBACT ha presentato un avviso pubblico rivolto a tutti i Comuni italiani per la manifestazione di interesse alla procedura per la selezione di 10 aree periferiche da sottoporre a interventi di riqualificazione urbana. L’iniziativa che il Dicastero presenta è inerente  alla seconda edizione del concorso di idee promosso dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del MiBACT e dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori. Il Bando va a selezionare 10 giovani progettisti con l’opportunità di presentare proposte innovative sulle aree periferiche degradate selezionate.
L’avviso pubblico è rivolto a tutti i Comuni italiani e specificatamente attinente ad aree periferiche urbane caratterizzate da emergenze caratterizzate da marginalità economica e sociale, degrado edilizio e mancanza di servizi.
Le proposte pertanto, si legge nella nota del MIBACT, saranno riferite ad interventi per il Ri.U.So e la rifunzionalizzazione di aree pubbliche e di strutture edilizie esistenti, per finalità d’interesse pubblico, il miglioramento della qualità del decoro urbano, l’accrescimento della sicurezza territoriale e della capacità di resilienza urbana, il potenziamento delle prestazioni e dei servizi di scala urbana, la mobilità sostenibile e l’adeguamento delle infrastrutture destinate ai servizi sociali e culturali, educativi e didattici, nonché alle attività culturali ed educative”.
Per ciò che concerne la tempistica viene comunicato che le manifestazioni di interesse da parte delle Amministrazioni comunali dovranno essere inviate, entro il 9 Luglio 2017, all’indirizzo di posta elettronica certificata: direzione.cnappc@archiworldpec.it, mediante l’apposita scheda, da completare con la documentazione in essa indicata.
Il prossimo 20 Luglio, infine, saranno pubblicate le notizie attinenti alla successiva fase concorsuale.