Roma, 24 Luglio.

La Regione Piemonte ha prorogato di un anno il Piano Casa. Il rinvio è stato stabilito alla data del 30 Giugno 2018. Viene infatti evidenziato che sul Bollettino Ufficiale della regione Piemonte n.26 del 29 Giugno 2017 è stata pubblicata la Legge Regione Piemonte del 28 Giugno 2017 n. 9 recante “Modifiche alla legge regionale 14 luglio 2009, n. 20 (Snellimento delle procedure in materia di edilizia e urbanistica)”.

La proroga va a far slittare il termine per la realizzazione degli interventi edilizia in deroga previsti dalla legge regionale 20/2009, detta “Piano casa”.

Con tale disposizione la Regione concede più tempo ai Comuni al fine di apportare modifiche edilizie di lieve entità agli immobili, in deroga ai Piani regolatori dei Comuni.
Secondo le intenzioni degli amministratori regionali la proroga va ad anticipare un disegno di legge per ridurre l’utilizzo del suolo e nel contempo favorendo il riuso e il contenimento dei consumi di energia con benefici per le famiglie e le industrie.
Con la proroga del Piano Casa al 28 Giugno 2017 della Regione Piemonte si potrà continuare ad usufruire dei permessi di ampliamento in deroga per tutti quegli immobili per i quali il titolo abilitativo è stato concesso entro il 31 Luglio 2009 e che non abbiano goduto della stessa agevolazione. Sarà anche permesso, un aumento della cubatura che, nel caso del residenziale, potrà raggiungere la soglia massima del 20 per cento dell’esistente.