Roma, 20 Giugno.

Lo scorso 12 Giugno, sul sito telematico del Commissario straordinario per la ricostruzione Vasco Errani, è stata pubblicata l’ordinanza n.29 e registrata con il numero 1373 del 09/06/2017 . L’ordinanza va a modificare  ed integrare l’Ordinanza n. 12 del 9 Gennaio 2017, recante “Attuazione dell’articolo 34 del decreto legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito con modificazioni dalla legge 15 dicembre 2016 n. 229”, all’ordinanza n. 10 del 19 Dicembre 2016, recante “Disposizioni concernenti i rilievi di agibilità post sismica conseguenti agli eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dal giorno 24 agosto 2016” ed all’ ordinanza n. 24 del 12 Maggio 2017, recante “Assegnazione dei finanziamenti per gli studi di microzonazione sismica di III livello ai Comuni interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 e proroga di termini di cui all’ordinanza n. 13 del 9 gennaio 2017”.

Viene specificato che l’Ordinanza pubblicata e firmata dal Commissario Vasco Errani si compone adesso di 11 articoli (con 5 allegati dalla lettera A alla lettera B) di seguito elencati:

Articolo 1 Modifiche all’Ordinanza n. 12 del 9 gennaio 2017;

Articolo 2 – Approvazione dello schema di Protocollo d’intesa tra il Commissario Straordinario e la Rete Nazionale delle professioni dell’area tecnica e scientifica e dello schema di Protocollo d’intesa tra il Commissario Straordinario ed il Consiglio nazionale degli agrotecnici e degli agrotecnici laureati riunito nel Comitato Unitario Permanente degli Ordini e Collegi Professionali;

Articolo 3 Approvazione dello schema di contratto tipo per lo svolgimento di prestazioni d’opera intellettuale in favore di committenti privati per la ricostruzione post-sisma 2016;

Articolo 4 Gestione dell’Elenco Speciale;

Articolo 5 Modifiche all’Ordinanza n. 10 del 19 dicembre 2016;

Articolo 6 – Compenso dovuto al professionista per la redazione della scheda AeDES e perizia giurata sia nel caso di edificio classificato come agibile e sia inagibile;

Articolo 7 – Criteri finalizzati ad evitare la concentrazione degli incarichi nel caso di associazioni, società di professionisti e raggruppamenti temporanei tra professionisti;

Articolo 8 Osservatorio nazionale per la ricostruzione post-sisma 2016;

Articolo 9 Modifiche all’ordinanza n. 24 del 12 maggio 2017;

Articolo 10 Disposizione finanziaria;

Articolo 11 Dichiarazione d’urgenza e provvisoria efficacia.

Gli allegati all’ordinanza n.29  sono formati dalle seguenti lettere e titoli:

Allegato A  “ Schema di protocollo d’intesa tra il Commissario Straordinario e la Rete delle professioni dell’area tecnica e scientifica recante Criteri generali e requisiti minimi per l’iscrizione nell’Elenco speciale dei professionisti abilitati di cui all’articolo 34, commi 1, 2, 5 e 7, Decreto Legge 17 ottobre 2016, n. 189, schema di contratto tipo, censimento dei danni ed istituzione dell’Osservatorio della ricostruzione”.

Allegato B  “Schema di protocollo d’intesa tra il Commissario Straordinario ed il Consiglio nazionale degli agrotecnici e degli agrotecnici laureati riunito nel Comitato Unitario Permanente degli Ordini e Collegi Professionali recante Criteri generali e requisiti minimi per l’iscrizione nell’Elenco speciale dei professionisti abilitati di cui all’articolo 34, commi 1, 2, 5 e 7, Decreto Legge 17 ottobre 2016, n. 189, schema di contratto tipo, censimento dei danni ed istituzione dell’Osservatorio della ricostruzione.

Allegato C – “Schema contratto tipo per lo svolgimento di prestazioni d’opera intellettuale in favore di committenti privati per la ricostruzione post-sisma 2016”.

Allegato D – “Compenso previsto per redazione scheda AeDES e perizia giurata”.

Allegato E – “Domanda di richiesta di contributo per redazione scheda aedes con esito “A”.

Allegato F –“ Ripartizione dei 3.803.400,00 € tra i 140 comuni per studi di MS3”.

(Fonte: Commissario del Governo per la ricostruzione nei territori interessati dal sisma del 24 Agosto 2016 – www.sisma2016.gov.it