Roma, 3 Maggio.

E’ partita, dallo scorso 27 Aprile, la possibilità per le imprese del Sud di presentare domanda per il contributo previsto dal bando del Decreto Ministeriale del 7 Dicembre 2016 il quale promuove uno stanziamento di 100 milioni di euro per l’efficientamento energetico per le aziende di Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. Le domande devono essere inviate ad Invitalia sulla piattaforma dedicata al bando. Le pmi interessate possono esibire domanda attraverso il proprio rappresentate legale o procuratore. Al fine di presentare le istanze è necessario registrarsi alla piattaforma dedicata ai servizi online di Invitalia e indicando un indirizzo di posta elettronico ordinario. Successivamente, registrati sull’area riservata va compilata la domanda. La stessa Invitalia, ricevuta le domande effetturà le valutazioni opportune e necessarie e procederà alle erogazioni fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

Viene specificato che il bando va ad incentivare piani di sviluppo che consentano il risparmio energetico e la riduzione delle emissioni di gas climalteranti delle pmi e dei territori del Mezzogiorno.

Al bando possono accedere le imprese che stilino piani di sviluppo inerenti ai settori di impresa qualificabili  ed inerenti a risparmio energetico. Altresì possono accedere ai finanziamenti le pmi di qualunque dimensione, che siano qualificabili come a forte consumo di energia e che possano rientrare nell’elenco istituito presso il CSEA (Cassa per i servizi energetici e ambientali).

Il finanziamento minimo previsto è di 20 milioni di euro e prevede investimenti nelle Regioni di Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia, con esclusione dei progetti di ricerca, sviluppo e innovazione.

La quantità degli incentivi è dipesa dalla tipologia del piano, dalla grandezza dell’impresa e dalla localizzazione della stessa.

Sono previsti, infine, tra le varie tipologie, i seguenti fondi:

  • Finanziamenti agevolati;
  • Contributo a fondo perduto di spesa;
  • Contributo a fondo perduto in conto impianti;
  • Contributo in conto interessi.