Roma, 19 aprile

Stanziati 11 milioni di euro per la prevenzione del rischio idrologico vulcanico e sismico nelle Regioni di Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Viene specificato che il programma  sulla riduzione del rischio, nelle Regioni del Sud, è stato promosso dal Dipartimento della Protezione Civile nell’ambito del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 e realizzato dall’Unione Europea attraverso il Fondo Sociale Europeo e il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. Le operazioni sui pertinenti territori saranno affidati alla Protezione Civile che realizzerà il programma in cinque anni. Il piano operativo sarà monitorato e sono previste due tipologie di attività : la prima consiste nella definizione di “progetto standard” con procedura attinente alla riduzione di rischi diviso in vari fasi; la seconda attiene all’operatività del piano in specifici contesti territoriali definiti dalle Regioni.  Le stesse saranno supportate e affiancate da un dipartimento costituito appositamente e composto da professionisti che saranno individuati tramite bando di gara.