Roma, 5 Aprile.

Il Vice Presidente Vicario di Aniem, Marco Razzetti, interverrà come relatore al Meeting di Primavera 2017 “Città Futura” dove verrà presentato il Manifesto della Green Economy per l’Architettura e l’Urbanistica.

Il Meeting, che si svolgerà oggi a Roma presso la Casa dell’Architettura, è organizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile  in preparazione degli Stati Generali della Green Economy 2017.

Il documento della Green Economy indica un percorso in sette punti per la città del futuro di seguito elencanti:

1)puntare sulla green economy per affrontare le sfide delle città;

2)affrontare la sfida climatica con misure di adattamento e di mitigazione;

3) puntare sulla tutela del capitale naturale e la qualità ecologica dei sistemi urbani;

4) valorizzare il capitale culturale, la qualità e la bellezza delle città;

5) promuovere la rigenerazione urbana e la riqualificazione del patrimonio esistente;

6) qualificare gli edifici pubblici con progetti innovativi;

7) progettare un futuro desiderabile per le città.

Viene quindi sottolineato che “In questo scenario l’architettura e l’urbanistica possono avere un ruolo centrale purché siano dotate sia di visione e consapevolezza delle problematiche della nostra epoca, sia di capacità di sviluppare e utilizzare ricerca e conoscenza insieme alle migliori tecnologie e pratiche disponibili per fare della green economy una straordinaria occasione di rilancio e riqualificazione delle città.”

Al Meeting interverrà, tra le personalità, il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galetti.

La giornata di lavoro si svolgerà presso la Casa dell’Architettura Piazza Manfredo Fanti, 47 dalle ore 14.30 – 18.00.

In allegato l’invito al Meeting con i relatori.