Roma, 18 Aprile.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha comunicato che, sulla pagina dedicata al “Commissario Straordinario Ricostruzione Sisma 2016”,  è on-line la piattaforma per la segnalazione dei danni alle opere pubbliche provocati dagli eventi sismici del 2016 e 2017.

Viene specificato che “Gli Enti Pubblici delle regioni Abruzzo, Lazio, Umbria e Marche (quest’ultimi utilizzando gli strumenti di Regione Marche) proprietari di strutture danneggiate dal terremoto, possono comunicare entro il prossimo 18 aprile (ore 18), attraverso la piattaforma URL https://oopp.sisma2016.gov.it,i danni rilevati per i quali intendono chiedere il finanziamento per il ripristino (tutte le opere pubbliche ad eccezione delle scuole)”.

Si sottolinea che al fine di sottoscrivere la scheda di rilievo è necessario disporre di una Casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) e di uno strumento di firma Digitale.

La stessa pagina web dedica un apposito link sulle istruzioni per la segnalazione per danni, di seguito allegata.