Roma, 2 Marzo.

Si svolgerà oggi  a Roma una manifestazione a sostegno delle richieste dell’intera comunità teramana di modifica del cosiddetto Decreto Sisma e il riconoscimento dello stato di calamità naturale specifica per la concatenazione di eventi calamitosi che ha profondamente danneggiato non solo i beni materiali ma anche il tessuto socio economico del territorio abruzzese.

Alla manifestazione, patrocinata dall’Unione Province d’Italia, aderiscono fra gli altri  Aniem Teramo, la Camera di Commercio di Teramo, le Associazioni di categoria, i Sindacati confederali, i Comuni, l’ANCI Abruzzo, la Provincia di Pescara, la Provincia di Chieti e numerose istituzioni locali.

In allegato la nota tecnica delle richieste di Aniem Teramo e la Delibera dei Sindaci della provincia di Teramo sullo stato di emergenza.