Roma, 10 Febbraio.

E’stata messa a punto dal coordinatore e project manager di Casa Italia, Giovanni Azzone, una prima lista per i cantieri pilota per la messa in sicurezza antisismica. L’annuncio è stato dato lo scorso 7 Febbraio alla Camera dei deputati nel corso di un’audizione sui temi della sicurezza e del degrado delle periferie urbane. La lista, stilata da Azzone e coordinata da Alessandro Balducci,  docente al politecnico di Milano ed esperto presso la struttura di missione Casa Italia, prevede dieci cantieri di studio su cui effettuare verifiche su edifici residenziali pubblici. L’elenco deve comunque essere messo a poiché deve essere verificata la disponibilità di sperimentazione dei suddetti edifici.

Gli interventi, secondo lo studio effettuato dall’Architetto Renzo Piano, saranno definiti nelle loro caratteristiche peculiari con criteri standard. Gli stessi includeranno tre differenti tipologie di operazioni inerenti a differenti caratteristiche di costruzioni e per ciascuna localizzazione degli immobili presenti nella lista. Le soluzioni proposte, saranno quindi finalizzate a dimostrare l’operatività di cantiere e le azioni su edifici già esistenti senza la necessità di allontanare le persone.