Roma, 13 Febbraio.

L’ANAC, Autorità Nazionale Anticorruzione, ha pubblicato lo scorso 8 Febbraio, l’avviso recante “Comuni interessati dal sisma Proroga dei termini degli obblighi di pubblicazione in materia di anticorruzione e trasparenza”. Viene specificato nel comunicato che “In riferimento all’avviso del 23 gennaio 2017 – Proroga termine adempimenti legge 190/2012 art. 1, comma 32 – si rende noto che per i comuni del cratere interessato dai recenti avvenimenti sismici, l’Autorità dispone una proroga di sei mesi, fino al 30 luglio 2017, per i seguenti adempimenti:

  • obblighi di pubblicazione ai sensi della legge 190/2012, ed in particolare dell’art. 1, comma 32, della L.190/2012, e del d.lgs. 33/2013 come modificato dal d.lgs. 97/2016;
  • adozione del PTPCT 2017-2019.

Viene, altresì, previsto che per tutte le altre Amministrazioni resteranno, invece, invariati i termini già previsti.

La nota di rimando dell’Anac del  23 Gennaio scorso attestava rispettivamente che “in considerazione della situazione di emergenza a seguito dei recenti eventi meteorologici e sismici, accogliendo le richieste pervenute da alcuni enti locali interessati, l’Autorità dispone la proroga al 20 febbraio 2017 del termine previsto al 31 gennaio 2017 per la comunicazione via PEC dell’avvenuta pubblicazione del file XML per gli adempimenti di cui all’art. 1, comma 32, della L.190/2012.”