Roma, 21 Febbraio.

L’Osservatorio Oice-Informatel ha diffuso, tramite il Presidente Gabriele Scicolone, ha pubblicato i dati sulle gare pubbliche di ingegneria e architettura relative al mese di Gennaio 2017. Viene confermata la tendenza positiva maturata  nel 2016 dopo la stesura del nuovo codice dei contratti pubblici (Con l’obbligo dato dal Codice di appaltare progetti esecutivi). Specificatamente, infatti, lo scorso mese il mercato dei servizi di ingegneria e architettura ha superato i 72 milioni di euro. Un aumento del 42,4% rispetto a Gennaio 2016. Altresì, anche le gare per servizi di sola progettazione, hanno avuto un balzo notevole facendo registrare 30,5 milioni di euro relativamente alle gare (più del 10,5% in numero). Un dato notevole, con una crescita, rispetto allo stesso periodo del 2016, pari al + 176,2%.Viene, inoltre, sottolineato che le gare per servizi di ingegneria e architettura rilevate nel mese sono state 389 (di cui 40 sopra soglia), facendo arrivare un importo complessivo di 72,3 milioni di euro (58,5 sopra soglia). In comparazione al mese di Gennaio 2016, il numero delle gare è cresciuto del 10,5% (+150,0% sopra soglia e +3,9% sotto soglia), e valore è cresciuto del 42,4% (+47,2% sopra soglia e +24,8% sotto soglia). Per quanto riguarda le gare di servizi per sola progettazione viene evidenziato che, nel mese di Gennaio, le gare sono state in numero di 222 (di cui 19 sopra soglia e per un importo di 30,5 milioni di euro) rispetto allo stesso periodo del 2016 si è avuto un calo del 9,0% in numero ma una crescita del 176,2% in valore. Infine, fino a Dicembre  2016, viene evidenziato che le gare pubblicate hanno dato un ribasso che è arrivato al 39,7%.