Roma, 5 Dicembre.

Il 2 Gennaio scorso, L’Autorità Nazionale anticorruzione, ha pubblicato sul proprio sito telematico il testo del documento approvato dal Consiglio dell’Autorità nell’adunanza del 28 Dicembre 2016 e recante “Linee Guida per l’iscrizione nell’Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house previsto dall’art. 192 del Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50”. Viene specificato che il documento, in data 5 Dicembre 2016, era stato dall’Anac sottoposto a consultazione pubblica. All’esito della consultazione pubblica, il Consiglio dell’Autorità, si legge “ha approvato lo schema delle predette Linee Guida che, in considerazione della rilevanza generale delle determinazioni assunte, è stato trasmesso al Consiglio di Stato per l’acquisizione del relativo parere ed è stato altresì inviato alla Commissione VIII – Lavori pubblici, comunicazioni del Senato della Repubblica e alla Commissione VIII – Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati. All’esito dell’acquisizione del predetto parere, l’Autorità procederà all’approvazione e successiva pubblicazione del documento definitivo”.

In allegato lo schema delle linee guida approvate dal Consiglio dell’Autorità nell’adunanza del 28 Dicembre 2016 e la pertinente relazione AIR.

(Fonte Anac – Autorità Nazionale Anticorruzione  www.anticorruzione.it)