Roma, 5 Dicembre.

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.278 del 28 Novembre 2016, L’ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Commissario del Governo per la ricostruzione nei territori interessati dal sisma 17 Novembre 2016, n.4  recante “Riparazione immediata di edifici e unità immobiliari ad uso abitativo e produttivo danneggiati dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi, temporaneamente inagibili“.

L’ordinanza prevede gli interventi di riparazione e rafforzamento locale degli immobili adibiti ad uso abitativo o ad attività di servizi e produttività  che risultano danneggiati a causa degli eventi sismici del 24 Agosto e del 26 e 30 Ottobre 2016, con danni lievi o che sono oggetto di ordinanza di inagibilità emessa dall’autorità competente. Viene stabilito che potranno essere da subito iniziati gli interventi di riparazione e sistemazione locale secondo disposizione stabilita dall’Ordinanza n.4/2016 inerente agli  interventi adibiti ad uso abitativo o ad attività produttiva che risultano danneggiati dal terremoto del 24 Agosto e dal sisma del 26 e 30 Ottobre scorso i quali hanno riportato danni lievi attestati dalle schede AeDES o che sono dichiarati non più utilizzabili secondo le schede FAST le quali vengono usate per il rilevamento sui fabbricati per l’agibiltà sintetica del post-terremoto usate dalla protezione civile.  Rientrano nell’ordinanza anche gli edifici che sono sati oggetto di ordinanza di inagibilità proposta dalla competente autorità territoriale.