Roma, 23 Novembre.

E’ stato siglato, il 17 Novembre scorso, l’accordo tra Governo e Città Metropolitana di Cagliari recante “Presidenza del Consiglio dei Ministri e Città Metropolitana di Cagliari – Patto per lo sviluppo della Città metropolitana di Cagliari”. L’accordo  di Cagliari è l’ultimo dei Patti per il Sud e prevede finanziamenti per 313 milioni di euro che andranno investiti in: ambiente, infrastrutture, scuole,  prevenzione del rischio idrogeologico ma anche sviluppo turistico del territorio. Il Piano prevede, per ciò che concerne il rischio idrogeologico, studi e mappe sulla pericolosità  con obiettivi specifici ed emergenze da individuare per la gestione del rischio alluvioni. I fondi riguardanti le infrastrutture, 91 milioni di euro, saranno impiegati per la realizzazione della metropolitana leggera di Cagliari e messa in sicurezza e riqualificazione di nodi autostradali e ferroviari sovra comunali di importanza strategica per il turismo. Sono stati inoltre stanziati 28,6 milioni di euro per l’edilizia scolastica che andranno canalizzati per gli interventi di messa in sicurezza, ampliamento ed efficientamento energetico delle scuole, adeguamento funzionale. Per gli impianti sportivi, infine, sono previsti 14,7 milioni di euro che serviranno, come per le scuole,  per il risparmio energetico, la messa in sicurezza, l’adeguamento funzionale e antisismico.