Roma, 24 Ottobre.

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.245 del 19 Ottobre 2016 il DM del 23 Febbraio 2016 recante “Ministero del lavoro e delle politiche sociali – Modifica del decreto 30 Gennaio 2015 relativo a ‘Semplificazione in materia di documento unico di regolarita’ contributiva” (DURC) che modifica alcune modifiche al Decreto 30 Gennaio 2016 e relativo alla semplificazione delle procedure del Duec (Durc online).
Viene evidenziato che il Decreto modificato  prevede “che In caso di fallimento o liquidazione coatta amministrativa con esercizio provvisorio di cui gli articoli 104 e 206 del regio decreto 16 marzo, n 267, l’impresa si considera regolare con riferimento agli obblighi contributivi nei confronti di INPS, INAIL e Casse edili scaduti anteriormente alla data di autorizzazione all’esercizio provvisorio”.  Viene inoltre sostituito il comma 3 dell’articolo con il seguente il quale prevede che  “In caso di amministrazione straordinaria di cui al decreto legislativo 8 luglio 199, n.270 e al decreto-legge 23 dicembre 2003, n.347, convertito nella legge 18 febbraio 2004, n.39 e successive modifiche e integrazioni, l’impresa si considera regolare con riferimento ai debiti contributivi nei confronti di Inps, Inail e Casse edili scaduti anteriormente alla data del decreto di apertura della medesima procedura di cui all’art. 30 del decreto legislativo 8 luglio 1999, n.270 e all’art. 2 del decreto-legge 23 dicembre 2003, n.347”.