Roma, 24 Ottobre.

La città metropolitana  di Bari ha mandato in gare due bandi attinenti ad opere stradali per quasi 19 milioni di euro totali. Gli interventi riguardano la poligonale esterna. La gara più consistente è del valore di 16,3 milioni ed è inerente al collegamento stradale tra la la Sp 92 Bitritto-Modugno e la Sp 224 Raccordo tra la Ss 96 e la Sp 1. Le opere ricadono nel territorio del comune di Modugno (facente parte della città metropolitana di Bari). Viene specificato che le opere prevedono lo sviluppo e l’esecuzione  del corpo stradale e le spettanti pertinenze che devono essere eseguiti secondo sagoma e rispettando determinati criteri nonchè: formazione di ossature e massicciate per la carreggiata della strada; cilindratura meccanica delle massicciate; trattamenti superficiali delle massicciate, rivestimenti, penetrazioni, pavimentazioni in genere; installazione di barriere di protezione stradale; realizzazione di segnaletica stradale verticale ed orizzontale; impianti di pubblica illuminazione e lavori complementari. Viene altresì specificato che le opere dovranno avere il cantiere aperto per un massimo di 730 giorni. Le offerte dovranno pervenire entro il 18 Novembre prossimo. Il bando successivo è inerente all’esecuzione dei lavori di ampliamento del tratto dal km 0,00 al km 1+250 della Sp Modugno-Bitritto. Le offerte per quest’ultimo bando vanno inviate entro il prossimo 11 Novembre.