Roma, 19 Ottobre.

E’ stata messa in gara dalla Cociv – Consorzio collegamenti integrati veloci – la nuova tratta dell’Alta velocità ferroviaria attinente al terzo valico dei Giovi. La  linea ad alta capacità veloce svilupperà complessivamente  53 km, di cui 37 km in galleria, e va a toccare 12 comuni tra le  province di Genova e di Alessandria e le regioni Liguria e Piemonte. I lavori, ammontano totalmente a 232.330.966 euro (Iva esclusa) di cui 229.194.335 euro per i lavori a misura e 3.136.630 euro per gli oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. I lavori specificatamente  sono così suddivisi: categoria Og4  per 230.514.377 euro; Os21  per 1.509.033 euro; Os8 per 307.555 euro. Le opere infrastrutturali riguardano la  realizzazione di architetture civili di linea e annesse costruzioni che interesseranno l’avvio  dal chilometro 19+700 al chilometro 27+455 della linea Av/Ac, lotto Valico (Radimero) e  ricadenti in parte nel secondo lotto costruttivo, nel terzo, nel quarto, nel quinto e una parte nel sesto lotto costruttivo. Viene altresì evidenziato che il Cociv  per poter partecipare alla gara chiede alta capacità professionale e una consolidata capacità finanziaria grazie a lavori svolti nei 5 anni antecedenti alla data di pubblicazione del bando grazie ad attività diretta e indiretta e non inferiore a 2,5 volte l’importo complessivo del bando ovvero  a 580.827.416 euro. Infine, si specifica che le offerte per il bando dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 12.00 del 12 Dicembre prossimo (indirizzo web principale: http://www.terzovalico.it)